Seleziona una pagina

Des Moines

giovedì 18 luglio 2019

BRONSON CAFÈ
Via Cella 50, Madonna dell’Albero (Ravenna)
Inizio ore 21.30

Ingresso libero

Des Moines è Simone Romei, chitarra e voce, da qualche parte tra il folk britannico anni ’60 (Nick Drake, Bert Jansch), il fingerpicking primitivo (John Fahey, Robbie Basho) e la tradizione americana.

«Des Moines è piena di rotaie – e andai a finire in una vecchia locanda tristissima delle praterie vicino al deposito delle locomotive, e passai una giornata intera a dormire in un grande letto bianco duro e pulito, con scritte oscene incise nella parete accanto al cuscino e serrande gialle e malconce tirate giù sullo scenario fumoso dello scalo ferroviario. Mi svegliai che il sole stava diventando rosso; e quello fu l’unico preciso istante della mia vita, il più assurdo, in cui dimenticai chi ero, lontano da casa, stanco e stordito per il viaggio, in una povera stanza d’albergo che non avevo mai visto, col sibilo del vapore fuori, lo scricchiolio del legno vecchio degli impianti, i passi al piano di sopra e altri rumori tristi – e guardai il soffitto alto e screpolato e davvero non riuscii a ricordare chi ero per almeno quindici assurdi secondi. Non avevo paura; ero semplicemente qualcun altro, uno sconosciuto, e tutta la mia vita era una vita stregata, la vita di un fantasma. Ero a metà strada fra una costa e l’altra dell’America, al confine tra l’Est della mia giovinezza e il West del mio futuro, e forse è per questo che accadde proprio lì e in quel momento, in quello
strano pomeriggio rosso» – da “On TheRoad”, Jack Kerouac, 1957.

Bronson Produzioni – Info: 333 2097141
www.bronsonproduzioni.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ultime news


tutte le news