Seleziona una pagina

mercoledì 5 marzo
Ravenna
TRIBECA – ore 18 – Ingresso libero

Librando presenta


Franco Costantini
Totteide
(Ed. Imprimatur)

IL LIBRO
Il calcio moderno profuma di epos antico. Nell’immaginario collettivo, i divi dello sport hanno sostituito gli eroi dell’Odissea e dell’Iliade. Ne era ben conscio Gianni Brera quando – nelle cronache delle partite – reinventò l’apposizione e l’epiteto di omerica memoria: dopo “Achille piè veloce”, ecco dunque “Riva rombo di tuono”. “Totteide” nasce proprio da qui. E così con la solennità della struttura metrica, il linguaggio “alto”, la celebrazione del mito e della gloria tipici della tradizione epica, racconta un moderno eroe del calcio: Francesco Totti, simbolo di Roma e della Roma. Perché il campo di gioco è metafora dell’arena, le squadre sono gli eserciti e i “capitani” sono i condottieri. Franco Costantini ci narra le imprese sportive di Francesco Totti con quartine di endecasillabi: oltre duemila versi per cantare di assist, di gol, di sconfitte e di vittorie; per dare una forma mitica a chi (almeno per i tifosi giallorossi) mito lo è già.

L’AUTORE
Giornalista, enigmista, attore, poeta, esperto di metrica (per la quale ha sviluppato un rivoluzionario metodo didattico), l’eclettico Franco Costantini ha partecipato come lettore e come autore a numerosissime edizioni di RavennaPoesia. Spesso s’è esibito a fianco di Maria Giovanna Maioli.
Ha interpretato piccole parti in televisione; come attore, preferisce esprimersi nel “teatro di poesia”.
Dal 2004 cura per conto del Comune di Ravenna uno spazio dedicato a poesia e musica nel corso della manifestazione estiva “Ravenna Bella di Sera”.


ultime news


tutte le news