Seleziona una pagina

Julie’s Haircut

sabato 29 febbraio 2020

BRONSON
Via Cella 50, Madonna dell’Albero (Ravenna)
Inizio ore 21.30

Prevendita 10 euro + dp: http://bit.ly/JuliesHaircut_Bronson
Cassa 12 euro

“In The Silence Electric” è il nuovo lavoro nel lungo percorso di spiritualità sonica che ha da sempre accompagnato i Julie’s Haircut. Un album ipnotico che si contraddistingue per l’equilibrio tra intensità extrasensoriale, estasi e rabbia. In attività dal 1994, i JH sono partiti come una delle migliori indie rock band da un garage-rock di pura immediatezza e, grazie alla loro costante evoluzione, sono pervenuti a un’efficace formula che coniuga space rock e psichedelia.

Il disco è stato realizzato, attraverso un singolare processo di osmosi, da una band sicura di sé tanto da lasciare che gli elementi subconsci e metafisici la guidassero nella giusta direzione. «Abbiamo accolto gli imprevisti, lasciando che fossero le canzoni a guidarci alla loro forma finale, piuttosto che cercare di forzarle verso una direzione precisa», conferma Luca Giovanardi. Una raccolta di brani evocativi e coerenti, che vedono l’intensità mantrica che avevamo conosciuto con il debutto della band italiana su Rocket Recordings (UK), “Invocation And Ritual Dance Of My Demon Twin” (2017), espandersi verso uno splendore incandescente. Che si tratti dell’estasi profonda di “Lord Help Me Find The Way” (come se gli Spiritualized fossero catapultati nella Berlino degli anni ’70), del sogno minaccioso di “In Return”, o dell’aggressione psichica alla Suicide presente in “Sorcerer”, tutto è contraddistinto da un’audacia singolare nella gestione di una colorata tempesta di elettronica, tinta di jazz, atonalità e ganci vocali memorabili. Eppure, per tutto questo – e paradossalmente – “In the Silence Electric” è il disco più avventuroso e diretto di questa band misteriosa e ribelle.

Emiliani, in attività dal 1994, a febbraio 2017 i Julie’s Haircut sono entrati nel roster della prestigiosa label inglese Rocket Recordings, pubblicando l’album “Invocation and Ritual Dance of My Demon Twin”, seguito a settembre dello stesso anno dal singolo digitale “Burning Tree”.
Il 2019 vede la pubblicazione di ben due nuovi album, “Music From The Last Command”, contenente tutta la nuova musica scritta dalla band su invito del Museo Nazionale del Cinema per accompagnare la versione restaurata del film muto di Josef Von Sternberg ‘The Last Command’ (1928), e “In The Silence Electric” (in ottobre), il loro secondo lavoro per Rocket Recordings.

Bronson Produzioni – Info: 333 2097141
www.bronsonproduzioni.com


ultime news


tutte le news